La nostra filosofia

27/08/2009 13:01:36 Totale 0 Commenti Segnala ad un amico

Il turista, per definizione della World Tourism Organization, è colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano e può farlo per i motivi più disparati, dallo svago alla vacanzampassando per il lavoro.

Ci viene quindi difficile immaginare i grandi viaggi del passato, come le spedizioni o i pellegrinaggi, rapportati con il turismo attuale, comodo e di massa. In pochi potevano permettersi di viaggiare, ed erano in ogni caso considerati un’ èlite.

Col passare dei decenni il viaggiare è diventato sempre più "turismo" (un viaggio organizzato da altri). I “turisti” di oggi, a differenza dei “viaggiatori” di ieri, si muovono molto più celermente ma hanno spazi temporali più ristretti. Tale situazione, accompagnata dalla forte commercializzazione del settore turistico, ha ovviamente cambiato parecchie cose contribuendo a caratterizzare il turismo come un’esperienza frettolosa, spesso fatta dai protagonisti in modo superficiale e senza cogliere gli aspetti più significativi della cultura, della storia e dell’ arte delle mete visitate. Il “turista" si lascia trasportare, spesso con dei paraocchi, soffermandosi sugli aspetti futili che lo circondano, senza alcuna consapevolezza; al contrario del “viaggiatore” che vive con passione il suo viaggio, attratto dai profumi, dai colori e dall’aria che lo circonda vuole scoprire, curiosare con gli occhi da instancabile conoscitore.

E’ per questo che l' Associazione Culturale Zenobia ha visto la sua costituzione a Roma il 15 settembre del 2001 per opera di persone appassionate ed esperte dell’ ambito turistico-culturale capitolino, con una lunga esperienza diretta nel settore in cui lungamente si sono realizzati nel lavoro e in cui per anni hanno coltivato la passione del viaggio di studio, con l’interesse di vedere, scoprire e conoscere la cultura, la storia e l’arte, non solo della città in cui vivono, ma anche dei paesi vicini e lontani. Fondando l’Associazione, hanno deciso di trasmettere questa passione e condividerla con gli altri. I fondatori si propongono, secondo lo statuto, di diffondere tra i cittadini l'interesse per i beni culturali promuovendone, in collaborazione con tutti gli enti e gli organismi preposti, la conoscenza, la tutela e la valorizzazione.

Hanno voluto creare un punto di comune riferimento per tutti coloro che avendo analoga curiosità ed interesse per i beni culturali, vogliano aderire con entusiasmo all’iniziativa per promuoverne la conoscenza, la tutela e la valorizzazione.

In sostanza si propongono la finalità di promuovere il “turismo culturale”, ovvero far ridiventare “viaggiatori” coloro che nel tempo hanno preso l’abitudine di viaggiare come “turisti”.

Le attività culturali dell’
Associazione Zenobia nascono dalla ricerca continua di visite e attività di particolare interesse nella città di Roma, non solo dei siti più noti, ma anche e soprattutto nella scoperta di mete più nascoste, in genere chiuse al pubblico. Stessa considerazione per gli itinerari di studio in Italia ed all’estero, sempre concepiti come opportunità non solo di visita, ma anche studio e conoscenza. La chiave del successo di tutto questo, ovviamente, insieme ad una interessata partecipazione degli aderenti, è costituita dalla prestigiosa collaborazione di validissimi soci conferenzieri, profondi conoscitori della materia, pane quotidiano per i loro denti, che rendono “uniche” le nostre proposte di visite e viaggi culturali, studiate “su misura” per i nostri associati.

 

 

« » Marzo 2024

L M M G V S D
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

sempre aggiornato

Ricevi gli aggiornamenti di questo portale sul tuo PC.

scarica il Feed Rss Feed Rss

Post più commentati